FIA ADAC F4 Championship powered by Abarth: a Hockenheim vincono Joshua Dürksen (GER), Oliver Bearman (GBR) e Victor Bernier (FRA)

Tre diversi vincitori nelle tre gare del terzo appuntamento del FIA ADAC F4 Championship powered by Abarth, disputato sul difficile circuito di Hockenheim, dove si sono sfidati 17 piloti al volante delle monoposto motorizzate Abarth: in Gara1 il tedesco Joashua Dürksen (ADAC Berlin-Brandenburg e.V.), in Gara2 l’inglese Oliver Bearman (US Racing) e in Gara3 il francese Victor Bernier (R-ace GP).

In Gara1 il tedesco Dürksen è partito bene dalla pole mantenendo il comando sino al termine, precedendo lo statunitense Jak Crawford e l’inglese Jonny Edgar, che ha guadagnato punti preziosi per il campionato. Più staccati il finlandese Elias Seppänen e l’italiano Francesco Pizzi. Ritirato l’altro italiano, Gabriele Minì, entrato in contatto con Dürksen durante un tentativo di sorpasso.

L’italiano, Minì, partiva in pole position in Gara2 ma, a causa di diversi ingressi in pista della Safety-car non riusciva a mantenere la posizione di testa. Infatti proprio durante una ripartenza Minì veniva sorpreso dal tedesco Tim Tramnitz e dall’inglese Bearman, che si sarebbero poi giocati la vittoria nel finale, con Bearman che precedeva Tramnitz e Minì.

Anche l’ultima gara del weekend è stata molto spettacolare: agonismo alle stelle, incertezza del risultato fino alla fine e molti contatti tra i principali protagonisti del campionato. Da queste “lotte” è emerso il francese Victor Bernier, che ha preceduto l’americano Jak Crawfords, il finlandese Elias Seppänen e l’italiano Minì, in una gara conclusa dietro la Safety-car.

Alla luce di questi risultati la classifica generale del campionato vede sempre al comando l’inglese Jonny Edgar (Van Amersfoort Racing) con 136 punti, contro i 124 del finlandese Elias Seppänen (US Racing) e i 102 dell’americano Jak Crawford (Van Amersfoort Racing).  Il prossimo appuntamento per le monoposto di F4 del FIA ADAC F4 Championship powered by Abarth è in programma già il prossimo fine settimana sul circuito del Nurburgring.

Fonte: Abarth Press

  •  
  •  
  •  
  •  
  •