Abarth Rally Cup 2020, il giovanissimo italiano Andrea Mabellini si aggiudica il Rally di Roma Capitale: 1° tra le R-GT e al 2° posto nella categoria ERC2

Ha appena 20 anni il vincitore della prima prova dell’Abarth Rally Cup, campionato monomarca internazionale riservato alle Abarth 124 rally R-GT, che si disputa nell’ambito del FIA European Rally Championship. L’italiano Andrea Mabellini, in coppia con l’esperto navigatore Nicola Arena con l’Abarth 124 rally del Napoca Rally Team, si è infatti aggiudicato il primo posto nell’Abarth Rally Cup nel Rally di Roma Capitale, al termine di una gara che lo ha visto concludere 1° tra le R-GT e al 2° posto nella categoria ERC2.

Mabellini ha preceduto il connazionale Roberto Gobbin, con Alessandro Cervi, al suo primo impegno internazionale, in gara con i colori del Winner Rally Team.  Poca fortuna per i polacchi Dariusz Polonski e Lukasz Sitek del Team Rallytechnology, costretti al ritiro dopo essere stati in testa nelle prime battute di gara.

Il successo di Mabellini è stato netto e conferma come la spider dello Scorpione sia particolarmente performante in condizioni difficili grazie alle doti di maneggevolezza, potenza e trazione in tutti i fondi, soprattutto nelle condizioni di maggiore variabilità dell’aderenza, come nelle prove speciali dei colli Romani.

Il Rally di Roma Capitale ha segnato l’inizio della stagione rallystica internazionale e si è svolto in un’atmosfera insolita, senza pubblico in prova speciale e con accessi limitati nelle aree di assistenza.

Andrea Mabellini (Napoca Rally Team): “Sono molto contento di aver iniziato il campionato con una vittoria in una gara così tecnica e selettiva. Ho cercato di mantenere un buon ritmo e di imparare a guidare l’Abarth 124 rally in prove speciali velocissime, come medie che in alcuni casi superavano i 100 km orari. Il risultato ci premia e ci fa guardare con fiducia ai prossimi impegni”.

Roberto Gobbin (Winners Rally Team): “Il mio obiettivo era concludere una gara così lunga e difficile, con un ritmo elevatissimo, che ha messo a dura prova la meccanica e il fisico. Ce l’abbiamo fatta e siamo molto soddisfatti, anche di aver preso più confidenza con l’Abarth 124 rally”. Il prossimo appuntamento dell’Abarth Rally Cup è il Lepaja Rally, in programma dal 13 al 15 agosto in Lettonia, dove i concorrenti affronteranno un tracciato sterrato.

Fonte: Abarth Press

  •  
  •  
  •  
  •  
  •